Loading...
Fatti reali2023-08-30T14:23:00+02:00

La realtà della vita amorosa può essere molto dolorosa

Ho vissuto con la mia famiglia in una casa dove eravamo protetti, e da adolescente sono stata gettata nell’arena per affrontare la realtà della vita e in particolare dell’amore. Da piccoli flirt a relazioni più serie, non ho mai incontrato il vero amore che cercavo, ma piuttosto un susseguirsi di passioni con le loro disillusioni, sentimenti non corrisposti, bugie e tradimenti. Una relazione è andata particolarmente male e ha segnato la mia vita, poiché oltre ai litigi, ai tradimenti e alle bugie ho finito per perdere la mia identità, non mi riconoscevo più nel mio modo di essere, di pensare e di agire, al punto da non sapere nemmeno chi fossi. Ho perso tutto, e non intendo solo materialmente. In quel momento, la mia vita non aveva più alcun significato per me, non mi importava di vivere o di morire. Almeno così mi sentivo in quel momento.

Da questa relazione tumultuosa, nacque un bambino che fu il pretesto per una discordia e una divisione molto violenta. In pochissimo tempo, ho conosciuto la vera violenza costrittiva, non fisica, ma psicologica, oggi direi molto spirituale, con il suo flusso di bugie e altre invenzioni per metterti in difetto, per spingerti all’errore e infine per farti perdere tutto.

È stato in questo periodo di agitazione che ho conosciuto il Centro di Accoglienza Universale. Attraverso il lavoro spirituale che viene offerto, sono riuscita a liberarmi di questo peso e soprattutto a ritrovare la forza per andare avanti, ma questa volta con l’aiuto e la guida di Dio. Mi sono presto resa conto che non dovevo avere fretta e voler trovare qualcuno. Dovevo prima trovare me stessa. Ed è quello che ho fatto, ho dato priorità al battesimo nello Spirito Santo e da lì Dio ha fatto il resto, ha diretto i miei passi e ha messo la persona giusta sul mio cammino. Ho conosciuto mia moglie in chiesa e anche lei aveva dato priorità alla sua comunione con Dio prima della sua vita sentimentale, ci siamo fidanzati, pochi mesi dopo abbiamo suggellato la nostra unione davanti a Dio sul Suo altare.

Oggi siamo felici, serviamo Dio in un’unica fede e andiamo avanti insieme in progetti comuni.

Paulo Monteiro

Dicembre 2023

Maggio 2023

Aprile 2023

Marzo 2023

Senza lavoro per 2 anni

ero disoccupata da due anni, non potevo continuare in questa condizione...

Ce site Web utilise des cookies et des services tiers. Ok